Angelo Bonello

Angelo Bonello è nato a Torino nel 1971. Si è interessato alla pittura e alla scultura fin dall’infanzia sotto la guida dell’artista impressionista Sergio Manfredi. Successivamente incontra l’artista Antonio Carena dal quale apprende le arti astratte e concettuali per poi approdare alla Tecno-Art con l’artista Piero Gilardi.

Negli anni ‘90 intraprende un lungo percorso di ricerca nella natura, nelle culture e nell’arte. Mentre studia, esplora foreste, scala catene montuose e scopre e vive le grandi città del mondo come Barcellona, Parigi, Pechino, Bogotà, Dubai, Rio de Janeiro e molte altre. Si interessa parallelamente alle arti figurative con particolare attenzione alle nuove tendenze performative e multimediali e allo sport, al nuovo circo, all’alpinismo e alle discipline aeree. Angelo Bonello concepisce lo spazio urbano come un grande palco che ospita spettacoli ambientali e installazioni luminose che si incastrano perfettamente nel paesaggio, portando la Land Art su un piano onirico. Elabora una sensibilità visiva ed una cifra stilistica basata sullo stravolgimento dimensionale dello spazio scenico e del paesaggio. Un palco che oltre al piano orizzontale include anche la proiezione aerea.

Nel 1997 si stabilisce a Roma dove conosce Alberta Nunziante e insieme fondano Kitonb Project. Continua a esplorare gli angoli più selvaggi del mondo, ma è Roma il luogo in cui pensa e crea oltre 1 50 progetti, realizzati in 40 paesi nel mondo. Dal 2014 è molto attivo anche in campo televisivo in qualità di Direttore Artistico di “Italia’s Got Talent”, “Telethon”, “The Voice”, tutte trasmissioni di grande successo.

Opere

Floating Ballerina

Light is Life

Lago – Monte Isola

8-23 luglio 2023

La ballerina classica intesa come icona di bellezza ed eleganza esteriore ma anche emblema della dura disciplina necessaria per avvicinarsi ad un ideale di perfezione che costa sacrificio. La compiutezza estetica della scultura è costantemente messa in discussione dalla dinamica luminosa e da un sonoro che rompe l’immagine di armonia ed equilibrio e crea un turbamento emotivo in un parallelo che stimola una riflessione tra etica ed estetica. In questa occasione speciale, Floating Ballerina navigherà sulle acque del lago di Iseo portando il suo luminoso messaggio di bellezza fino ad arrivare sulle rive di Monte Isola, dove accoglierà, insieme a Ballerina Sequence, il Terzo Paradiso dell’Energia.

Ballerina Sequence

Light is Life

Località Le Ere – Peschiera Maraglio (BS) – Monte Isola

8-23 luglio 2023

 

Light is Life

Piazza della Cittadella – Bergamo

17-26 febbraio 2023

L’Opera rende omaggio ai sogni di tutte le bambine del mondo che desiderano raggiungere l’infinito attraverso i loro movimenti e la loro arte. Costituita esclusivamente dalla luce come strumento compositivo, essa ripete all’infinito la sequenza figurativa di un balletto, perfettamente sincronizzato con la sua colonna sonora. Il rapporto incredibilmente preciso di sincronia con il ritmo della musica ricorda l’eleganza e la morbidezza della danza classica, mentre la sua ciclicità ci riporta a un infinito che è principalmente desiderio, desiderio di amore infinito, di luce infinita, di vita infinita. In questo contesto onirico, la Ballerina di luce continua a danzare sulle rive del lago, compiendo passi e piroette, in una sequenza infinita, quasi ignara del contesto che la accoglie nell’abbraccio affettuoso del paesaggio mozzafiato.

Loggia – AI Data Mapping

Light is Life

Castello di Brescia – Brescia

10-19 febbraio 2023

Un acrobatico volo svela una città mai vista fino alla scoperta delle rinascimentali architetture della Loggia che si trasformano in un mapping che porta gli spettatori in un viaggio immaginifico creato utilizzando i materiali digitali della Fondazione Brescia Musei selezionati e rielaborati con l’ausilio dell’Intelligenza Artificiale.

Vittoria Trasfigurata

Light is Life

Capitolium – Brescia

10-19 febbraio 2023

L’opera è una graffiante trasfigurazione contemporanea dell’arte classica: un raggio laser incide la materia grezza componendo e scomponendo l’immagine della celebre scultura della Vittoria Alata in un processo infinito di continua ri-creazione.

Storie di Luce

Light is Life

Castello di Brescia – Brescia

10-19 febbraio 2023

Storie di Luce è un’opera realizzata con la collaborazione dei giovani artisti delle Accademie LABA e SantaGiulia di Brescia sul tema “Risorgimento: una storia comune”. Risorgimento inteso non soltanto come periodo storico che ha visto Brescia protagonista dell’indipendenza e dell’unità nazionale, ma anche come metafora della rinascita nell’era post pandemica.

Big Ballerina

Light is Life

Castello di Brescia

10-19 febbraio 2023

 

Teatro alla Scala di Milano

17 dicembre 2023 – 7 gennaio 2024

La ballerina classica intesa come icona di bellezza ed eleganza esteriore, ma anche emblema della dura disciplina necessaria per avvicinarsi ad un ideale di perfezione che costa sacrificio.
La compiutezza estetica della scultura è costantemente messa in discussione dalla dinamica luminosa e da un sonoro che rompe l’immagine di armonia ed equilibrio e crea un turbamento emotivo in un parallelo che stimola una riflessione tra etica ed estetica. Un interrogativo su quali siano i valori su cui vogliamo fondare la società di domani.

Le cose che non possiamo dimenticare

Light is Life

Castello di Brescia – Brescia

10-19 febbraio 2023

Ln un luogo della memoria così importante per la Cittadinanza Bresciana, Angelo Bonello ha scelto di realizzare un’opera di forte impatto visivo ed emotivo che ha coinvolto direttamente il territorio.
Sono state raccolte le voci di cittadini simbolo di Brescia, invitati ad esprimersi su quanto della propria cultura, vita personale, tradizione non si possa o non si debba dimenticare. L’opera trasforma i pensieri così raccolti e selezionati in un racconto sonoro circolare, mentre flussi luminosi di lettere scorrono lungo il perimetro della Fossa dei Martiri facendo da contrappunto visivo.

Run Beyond

Light is Life

Castello di Brescia

10-19 febbraio 2023

RunBeyond è un incitamento a superare i limiti imposti dalla ragione.
L’opera rappresenta un uomo che compie un salto impossibile nel mezzo di una corsa surreale.
Run Beyond diventa metafora di un’azione liberatoria che spinge gli individui a superare paure e costrizioni, per aprirsi, con la forza dell’immaginazione, ad altre culture, nuove amicizie e orizzonti sconosciuti.
Correre è l’azione che meglio rappresenta la libertà, è il gesto più immediato e impulsivo dell’essere umano che corre sia per sfuggire dal pericolo sia per raggiungere ciò che lo attrae.

L’opera è rappresentata come un ciclo continuo; la corsa inizia, si ferma e poi ricomincia. Come nella vita di ognuno di noi.

Tessellis, la danza degli animali

Light is Life

Chiostro del Carmine – Bergamo

17-26 febbraio 2023

E se gli animali diventassero i padroni della terra, e se la natura si riappropriasse del pianeta? E se tutto questo fosse già scritto e predetto in un antico mosaico?….Sarebbe una grande festa!!!

Nello spazio al centro del chiostro del Carmine appaiono diciotto tessere luminose. Sembrano frammenti di un antico mosaico, memoria della città romana di Bergomum, che riaffiora dal terreno. Sono forme geometriche semplici che accendendosi e spegnendosi alternativamente si trasformano dai segni antichi di un codice misterioso a quelli contemporanei di una progressiva e articolata grammatica visiva.
Attraverso la composizione e scomposizione delle tessere si creano immagini che mutano dal linguaggio astratto al figurativo che dall’antica città romana ci portano alla metropoli del futuro, dove gli animali si riappropriano del mondo.

Angelo Mai – AI Data Mapping

Light is Life

Piazza Vecchia Facciata Palazzo Nuovo

17-26 febbraio 2023

L’opera di 3d mapping è parte integrante della cerimonia di inaugurazione della Festa a Bergamo, nella quale sono coinvolti anche gli allievi del Conservatorio della città e la giovane soprano Jessica Pantarotto in una rielaborazione contemporanea e corale di una celebre composizione di Gaetano Donizetti. Il mapping rimarrà fino alla fine della manifestazione proiettando, sulla facciata del Palazzo Nuovo, un contenuto visuale elaborato dall’intelligenza artificiale a partire dal database digitale della Biblioteca “Angelo Mai”.

Storie di Luce

Light is Life

Rocca – Bergamo

17-26 febbraio 2023

Storie di Luce è un’opera realizzata con la collaborazione dei giovani artisti Allievi Accademia di Belle Arti di Bergamo “G. Carrara” sul tema “Risorgimento: una storia comune”. Risorgimento inteso non soltanto come periodo storico che ha visto Bergamo protagonista dell’indipendenza e dell’unità nazionale, ma anche come metafora della rinascita nell’era post pandemica.

Resta aggiornato, iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sui nostri eventi