Monte Isola:
Festa delle Luci A2A sull’isola degli artisti

Monte Isola: Festa delle Luci A2A sull’isola degli artisti

Bergamo e Brescia, scelte come Capitale della Cultura 2023 e sedi di Light is Life, sono state unite concettualmente dal Lago d’Iseo, fonte di acqua e di vita.

Per questo, a luglio 2023, Monte Isola è stata ancora una volta protagonista dell’arte contemporanea internazionale.

Il Terzo Paradiso dell’Energia ispirato da Michelangelo Pistoletto è stato accolto dalle ballerine di Angelo Bonello.

Guarda il video della conferenza stampa di presentazione dell’evento

Milano 30 giugno 2023

Solidarietà e rispetto per l’ambiente

La Festa sostiene concretamente le attività di Fondazione Banco dell’energia, da anni impegnato a contrastare la povertà energetica in Italia.

A2A ha donato a Fondazione Banco dell’energia una somma equivalente al volume di energia utilizzata per illuminare la manifestazione, oltre alle donazioni raccolte tramite l’iniziativa “Adotta un’opera”, la vendita di merchandising e il Saltafila del Castello di Brescia. I fondi raccolti permetteranno di supportare progetti destinati alle famiglie di Bergamo e Brescia in difficoltà.

La Festa è stata alimentata da fonti rinnovabili, e le installazioni sono state progettate secondo criteri di efficienza energetica. Light is Life è anche un’occasione per divulgare consigli e indicazioni per ottimizzare il consumo energetico domestico.

8 luglio ore 21:00, inaugurazione lungo lago

L’inaugurazione è stata un’opportunità straordinaria per entrare in un’atmosfera magica.

Il Maestro Michelangelo Pistoletto, artista di fama internazionale, ha aperto simbolicamente la Festa delle Luci A2A.

Da quel momento, le opere di luce hanno preso vita fondendosi armoniosamente con il paesaggio del lago, creando un’esperienza unica e affascinante, assolutamente da non perdere.

9 luglio, ore 11:00, Vogata del Terzo Paradiso

La mattina del 9 luglio, alle ore 11.00, le imbarcazioni del lago hanno ricreato la forma dell’opera, come segno di connessione tra il Lago, le sue realtà cittadine e il mondo, rafforzando con questo gesto partecipativo la presenza del Terzo Paradiso dell’Energia.

Rivivi la diretta su Facebook, clicca qui.

Il Terzo Paradiso dei giovani

Dalla collaborazione tra Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, Banco dell’energia e A2A è nato un grande progetto di sensibilizzazione delle scuole del territorio, con focus sulla povertà energetica e sul consumo responsabile dell’energia. Per tutta l’estate è stato esposto sul lungolago un Terzo Paradiso dei giovani, formato da 140 tessere magnetiche con i disegni dei ragazzi che esprimono la loro interpretazione dell’opera.

Arte per il cambiamento

Durante l’autunno 2023, sono stati avviati importanti progetti in collaborazione con Cittadellarte – Fondazione Pistoletto che sono nati nell’ambito della progettazione del Terzo Paradiso dell’Energia a Monte Isola.

Dopo l’estate è stata avviata la Residenza d’artista per la studentessa che si è aggiudicata il premio nell’ambito del Bando pubblicato dalla Fondazione per l’individuazione di una residenza artistica, con la finalità di realizzare un’opera d’arte permanente per Monte Isola recuperando i materiali utilizzati per il Terzo Paradiso dell’Energia. L’opera diventerà traccia durevole dell’operazione e fornirà così un esempio concreto di economia circolare e infinita rinascita.

Il 9 novembre 2023 si è svolto il primo Forum sulle Comunità Energetiche del Lago d’Iseo, per favorire la nascita di una Comunità Energetica del Lago d’Iseo. Attivato grazie al Progetto Il Terzo Paradiso dell’Energia a Monte Isola, il Forum ha visto presenti gli esperti di A2A, referenti per l’efficientamento energetico dei Comuni del Lago d’Iseo aderenti al progetto, i rappresentanti delle due province coinvolte e di Cittadellarte – Fondazione Pistoletto. Un confronto sul tema della transizione energetica e della sostenibilità con un focus sull’economia circolare a livello comunale e provinciale, lo sviluppo di iniziative di efficientamento energetico, elettrificazione dei consumi e produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile, cogliendo le opportunità offerte dalle nuove configurazioni in ambito di generazione distribuita rese possibili dalle Comunità Energetiche.

Tra novembre e dicembre si sono inoltre svolti due incontri di formazione dal titolo “I paesaggi dell’energia” con due istituti secondari di II grado di Brescia, il Liceo Agrario Giuseppe Pastori e il Liceo Calini. Durante gli incontri si sono affrontate tematiche come l’accesso all’energia, la sostenibilità ambientale e la resilienza energetica, ma anche temi di occupazione, economia e architettura del paesaggio legati all’energia.
Sempre in dicembre si è svolto il Tour dei Terzi Paradisi di Brescia e Bergamo per la comunità professionale degli Architetti delle due città per confrontarsi su come l’Arte contemporanea può attivare e accompagnare progetti di rigenerazione urbana e di edilizia sostenibile.

Capitale Italiana della Cultura 2023

Nel 2023, per la prima volta, la Capitale Italiana della Cultura non è stata una sola città, ma due che hanno lavorato insieme.
Un progetto che mirava a costruire una visione del futuro da lasciare in eredità all’intero territorio, come rilancio di Bergamo e Brescia dopo la vicenda Covid19.
La città illuminata è stato il tema ispiratore di tutte le iniziative che hanno animato le due città nel corso dell’anno.
La città è illuminata perché aperta alla brillantezza creativa del saper fare, tollerante verso le differenze e consapevole della ricchezza che portano. La città è anche faro che si pone come punto di riferimento per il territorio, ed è vivace, effervescente e animata.
Bergamo e Brescia hanno cominciato a costruire un nuovo futuro ricco di opportunità.

Gli artisti

Michelangelo Pistoletto

Angelo Bonello